TU MI TURBI – conferenza su sessualità e disabilità


Sabato 10 marzo 2018 si terrà presso l’Hug Milano, in via Venini 83, dalle ore 17:30 alle 19:30, l’incontro
TU MI TURBI – riflessioni aperte sulla sessualità e l’affettività.

Interverranno: dott.ssa Priscilla Berardi, medico psicoterapeuta sessuologa; Maximiliano Ulivieri, responsabile del progetto LoveGiver; Pierluigi Lenzi, referente di Jump Cassero, gruppo disabili LGBT Italia.
Modera il dibattito: dott.ssa Serafina Schittino, psicologa.

A quattro anni di distanza dalla conferenza su “Affettività e sessualità nelle disabilità” con la Dott.ssa Priscilla Berardi, la cooperativa sociale COMIN torna a proporre un confronto aperto sul tema del diritto alla sessualità per le persone disabili.
La sessualità è tra i propulsori più potenti per la crescita personale, lo sviluppo della personalità e delle relazioni sociali. In quanto tale, lo sviluppo della sessualità dovrebbe essere uno degli obiettivi centrali nei supporti sociali forniti alle persone con disabilità, ma il tema, che ciclicamente riemerge dal “silenzio”, sembra riproporre sempre possibilità, ma anche tante paure.
“Riflettere su sessualità e affettività delle persone con disabilità vuol dire non considerare le persone disabili in quanto portatrici di un corpo malato, medicalizzato, negato e oggetto di cura, ma come soggetto di desiderio. Ma vuol dire anche rompere il silenzio dietro cui si nascondono pregiudizi e tabù“, spiega Emanuele Bana, presidente di COMIN.
L’incontro, aperto al pubblico, aspira a raccogliere esperienze, dubbi, idee e soluzioni concrete per facilitare il diritto di accesso all’incontro sociale e alla relazione affettivo-sessuale nelle disabilità. L’obiettivo è di offrire un’informazione più consapevole sulla disabilità e affinare gli strumenti che favoriscono un cambiamento culturale verso la ricerca di soluzioni concrete.

L’incontro è realizzato nell’ambito del progetto “Fuoriclasse: quando l’eccellenza è l’inclusione sociale” finanziato dalla Morgan Stanley International Foundation.

Entrata libera. Sede accessibile anche alle persone con ridotta mobilità. Non è necessaria prenotazione.

Sarà possibile seguire l’evento in diretta streaming anche sulla pagina Facebook di cooperativa COMIN.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: